5 vantaggi di scegliere un personal trainer

Magazine

Non solo per dimagrire, il personal trainer è una figura davvero poliedrica perchè risponde alle tue esigenze di forma fisica attraverso un allenamento personalizzato. Può essere adatto a diversi tipi di seguaci del fitness: neofiti, atleti, persone che presentano esigenze di allenamento particolare, per disturbi del metabolismo come, ad esempio, obesi o diabetici ecc. Spesso nell’immaginario collettivo il personal trainer è o un servizio di lusso oppure una scelta per fanatici del fitness e dei muscoli da contattare per aumentare la massa muscolare o dimagrire drasticamente.

È necessario, per sfatare queste credenze, riflettere sulla primaria funzione di un personal trainer: un tecnico qualificato del fitness che aiuta a svolgere gli esercizi in palestra o a casa in modo corretto. Dunque il personal trainer è prima di tutto un modo per approcciarsi nel modo corretto al fitness, se si mette piede in palestra per la prima volta o nel caso in cui l’obiettivo sia correggere posizioni scorrette che si assumono durante un allenamento di gruppo.

Un corso fitness di gruppo può essere infatti molto divertente ed allenante ma, proprio per il contesto numeroso, la personalizzazione ad ogni sessione di allenamento, diventa impossibile, soprattutto a causa dell’eterogeneità della classe: l’istruttore tende quindi ad uniformarsi sul livello medio per evitare lezioni ad impatto troppo elevato o troppo blando. L’ideale sarebbe affiancare delle sedute di personal training ai corsi di gruppo: spesso, se non si hanno problemi gravi, possono bastarne 10; in tal modo si apprendono le giuste tecniche di approccio agli esercizi fitness senza perdere i vantaggi socializzanti e ludici dell’allenamento di gruppo.

Abbiamo identificato 5 vantaggi di affidarsi ad un personal trainer

  1. La possibilità di raggiungere obiettivi mirati, in poco tempo e con efficacia. Il personal trainer, dopo una prima anamnesi del cliente, identifica il tipo di allenamento più adatto ai nostri obiettivi: cardiovascolare, aerobico, di massa, di tonificazione ecc.
  2. Modificare in corsa il programma di allenamento proposto in base alla risposta dell’apparato muscolo scheletrico e prediligendo alcune parti del corpo rispetto alle altre: agire in modo mirato sui glutei piuttosto che sulle cosce o sulle braccia regala un corpo tonico e perfettamente armonioso!
  3. Evitare gli infortuni: valutando in anticipo le capacità atletiche del cliente e la sua storia sportiva si potranno evitare errori nell’allenamento che possano pregiudicare la salute del cliente e soprattutto eliminare le possibilità d’infortuni. E’ un po’ come quando impari un nuovo sport: a prescindere dal livello di difficoltà e dalla natura dello sport, è necessario che venga insegnata la tecnica corretta: ecco lo stesso accade anche nel fitness.
  4. Essere seguiti da un personal trainer infonde più motivazione e costanza nel perseguire i propri obiettivi di forma fisica. E’ indicato se si vogliono vedere risultati in tempi brevi.
  5. La rotazione di esercizi sempre diversi, accompagnati dall’utilizzo di strumenti di ausilio come kettlebells, le gym ball o altri attrezzi che innovano le lezioni fitness permettono di rompere la noia!

Un personal trainer è un prezioso supporto e un valore aggiunto in grado di trasformare il rapporto con il tuo corpo in positivo!

Personal trainer singolo o di gruppo? Scegli!

Posts by

Eliana Fortuna

Laureata in Scienze della Comunicazione, ha lavorato nel Marketing con specializzazione web. Approda alla comunicazione digitale, con il giornalismo. Attualmente content media editor per il blog/magazine del Forum e per il blog e i social di ANIF.

Leave a Comment

Back To Top

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa cookie.