Acquagym o nuoto per dimagrire?

Magazine

Dimagrire e rassodare o dimagrire ed eliminare la cellulite? Gli obiettivi che ti sei posta per quest’ estate sono mirati sul dimagrimento oppure desideri agire sui punti critici per levigare la pelle del corpo eliminando la ritenzione idrica? Sia il nuoto sia l’Acquagym sono due attività snellenti ed in più tonificanti come ogni sport praticato in piscina, al chiuso o all’aperto, che ha il vantaggio di offrire corsi divertenti e a contatto con l’acqua, un ambiente in cui ci sentiamo più rilassati e felici. D’altronde è naturale che vi siano delle peculiarità riguardo l’una o l’altra che possono indirizzarti nella scelta.

Perdere peso in piscina: nuoto o acquagym?

Cominciamo a scoprire le virtù degli sport in piscina che, molto probabilmente, con l’arrivo del caldo sarà più entusiasmante praticare all’aperto. Il nuoto è uno sport che oltre a farti dimagrire rafforza la motivazione verso un obiettivo. Perché sia efficace anche sul piano estetico bisogna infatti intensificare la tipologia di allenamento, cercando di aumentare il numero di vasche ogni sessione di allenamento: l’ideale sarebbe raddoppiarle e riuscire ad eseguire tutti gli stili per ottenere degli effetti davvero completi sulla muscolatura e risultati in termini dimagranti davvero tangibili. Se riesci a rispettare queste condizioni nuotando per 2—3 volte alla settimana potresti bruciare anche 600 kcal in un ‘ora di nuoto.

Se invece non sei molto brava a nuotare e mastichi in modo maccheronico solo lo stile libero, non è detto che otterrai grandi risultati nella perdita di peso perché le calorie bruciate nel nuoto dipendono molto dall’efficienza del gesto atletico che si impara solo migliorando il livello di allenamento. In questo caso, il consiglio è o quello di iscriverti ad un corso di nuoto ma se desideri risultati più immediati e visibili potresti provare con l’Acquagym e decidere di posticipare il tuo corso di nuoto a settembre per non ritrovarti impreparata il prossimo anno.

Cellulite: nuoto o acquagym

Se nel frattempo pensi di provare l’acquagym è proprio il caso di dire quanto la tua scelta sia vincente per le tue curve! Innanzitutto in acqua, grazie all’attrito e agli esercizi svolti contro la resistenza bruci più calorie e grassi ma soprattutto migliori l’aspetto estetico delle tue cosce e gambe perché il massaggio acquatico facilita il micro circolo, drena le tossine e i liquidi in eccesso e quindi puoi dire addio alla cellulite! Il contatto con l’acqua della piscina dalla temperatura inferiore ti fa bruciare più calorie perchè il corpo deve riequilibrare la temperatura. Questo è uno dei primi motivi per cui l’acquagym fa perdere peso e riattiva il metabolismo.

Tonificazione: nuoto e acquagym

Sia il nuoto sia l’acquagym hanno degli effetti tonificanti con l’unica differenza che con l’acquagym puoi fare degli esercizi mirati per diminuire la massa grassa, aumentare la massa magra e tonificare di più i muscoli, anche quelli che non sei abituata ad utilizzare perché l’acqua oppone resistenza durante gli esercizi agendo su tutti i muscoli del corpo. Insomma se vuoi dimagrire ma anche migliorare in poco tempo la tonicità di gambe, braccia e addominali puoi anche puntare su questa divertente attività in acqua.

Nuoto o acquagym? Da noi puoi scegliere

Posts by

Eliana Fortuna

Laureata in Scienze della Comunicazione, ha lavorato nel Marketing con specializzazione web. Approda alla comunicazione digitale, con il giornalismo. Attualmente content media editor per il blog/magazine del Forum e per il blog e i social di ANIF.

Leave a Comment

Back To Top

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa cookie.