Con il tennis l’allenamento vale doppio

Magazine

Forza, resistenza, strategia o tutte queste cose insieme? La seconda domanda è quella giusta se parliamo di tennis, uno sport che presenta molti punti di forza grazie alla sua complessità, nell’approccio mentale e fisico. Se il nuoto di solito è definito uno sport completo per la sua caratteristica di allenamento simmetrico (parte destra e parte sinistra del corpo), il tennis può essere definito completo in quanto sono compresenti, in modo efficace, la parte aerobica e anaerobica.

Quindi, si può ritenere un allenamento completo, un perfetto training cardio – vascolare che naturalmente fa bene al cuore e un sport che non tralascia, anzi attiva fortemente, il sistema muscolo-scheletrico migliorando la capacità anaerobica.

Il vantaggio, tradotto in soldoni, di tutto ciò è l’estrema flessibilità di questo sport, il cui l’allenamento praticamente vale doppio perchè allena il cuore (come allenamento aerobico) e la massa muscolare (come allenamento anaerobico). Insomma i benefici sono raddoppiati, vediamo meglio perchè.

Tennis: uno sport, due allenamenti

Il tennis è un toccasana per la tua salute perchè permette uno sviluppo armonico sia delle qualità condizionali ovvero di prestazione fisica sia di quelle neuronali, cioè migliora le risposte del cervello agli stimoli. Insomma il tennis attiva un training anche al tuo cervello perchè la rapidità e la velocità di reazione sono richieste sia al sistema muscolare sia a quello mentale. Questo sport di grande impegno psico – fisico è stato definito da Dal Monte uno sport aerobico – anaerobico alternato per la sua alternanza di dinamismo esplosivo e fasi di riposo: l’atleta si trova sempre a passare da scatti e accelerazioni a tempi di recupero e subito nuove accelerazioni.

I benefici di questa attività sono multipli perchè, da un lato, si allena la frequenza cardiaca in modo importante, soprattutto durante un match quando allo stress psichico si somma a quello fisico, dall’altro si potenziano i muscoli grazie alla forza, all’esplosività e alla rapidità dei movimenti.

Che significa che il tennis è uno sport esplosivo? Che richiede una forza tale, una contrazione muscolare rapida e concentrata, tale da spostare un carico alla massima velocità in un tempo minimo. Nel tennis applichiamo la forza esplosiva quando acceleriamo gli spostamenti, quando effettuiamo un colpo intenso o quando battiamo il servizio (massimo esempio di forza esplosiva).

Benefici brucia-grassi

E’ opinione comune associare una partita di tennis all’attività aerobica mentre in realtà quando giochi contro il tuo temibile avversario il tempo di riposo occupa più del 50% della partita… Se ci pensi, d’altronde, il tempo medio per effettuare un punto si aggira intono ai 15 secondi. Ma, attenzione, questo aspetto è un asso nella manica per il tuo fisico e soprattutto la tua salute, perchè?

La resistenza aerobica, non solo allena il sistema cardio-vascolare, ma velocizza il ripristino delle fonti energetiche aumentando il metabolismo dei grassi che limita l’impiego dei carboidrati come fonte energetica. Durante la partita o l’allenamento, la resistenza di tipo aerobico si attiva principalmente nelle fasi di recupero e in definitiva è fondamentale che le due parti, aerobica e anaerobica siano bilanciate per un fisico tonico e per bruciare i grassi in eccesso senza intaccare troppo la massa muscolare.

Cosa aspetti? Divertiti e resta in forma con il tennis

 

 

 

 

Posts by

Eliana Fortuna

Laureata in Scienze della Comunicazione, ha lavorato nel Marketing con specializzazione web. Approda alla comunicazione digitale, con il giornalismo. Attualmente content media editor per il blog/magazine del Forum e per il blog e i social di ANIF.

Leave a Comment

Back To Top

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa cookie.