Dove metto i bambini a San Valentino?

Magazine

Non c’è una ricetta per la felicità di coppia e con San Valentino alle porte lo riaffermiamo senza paura. Anche perché la parola coppia nasconde tanti altri significati oltre il velo patinato e soffice del me e te: mamma, moglie, compagna, family manager? Quanti ruoli abbiamo? (Mi immedesimo nei ruoli di donna che per cromosomici motivi conosco meglio.) Eppure la bella notizia è che ognuno fortunatamente trova la propria ricetta per essere una coppia felice e naturalmente una famiglia felice.

Non è impossibile conciliare tutti questi splendidi ruoli che ci riempiono la vita ma, sarà capitato a qualcuna di voi, che quando sta per arrivare San Valentino, il pensiero come un grammofono impazzito comincia a saltare indietro dall’istante fermo nel tempo quando da single dedicavamo tutta la giornata in palestra a fare i nostri squat perché eravamo l’unico grande amore del nostra vita fino agli appuntamenti sdolcinati mano nella mano con il nostro attuale consorte, prima dell’arrivo dei pargoli.

Da quando ci siamo “moltiplicati” passare un San Valentino in quella che, una volta era l’ inflazionata, ma adesso tanto agognata, spa in con aperitivo a lume di candela, rigorosamente in 2, sembra molto più difficile. Il motivo è che ci piace stare con i nostri figli: eppure ritagliarsi momenti di dialogo e di intimità a due quando si diventa genitori è terapeutico e necessario per non far scoppiare la coppia.

Alcuni esperti ritengono che bastano poche semplici mosse per non farsi travolgere e fagocitare la coppia dai figli.

Non smettere di essere amanti complici

La complicità è alla base dell’intesa sessuale e per non perderla basta cambiare prospettiva nel rapporto: non accantonare il ruolo di amanti e di moglie e marito per diventare e sentirsi solo “genitori”. La parola “genitori” infatti spesso evoca solo doveri e una coppia che non ricrea degli spazi di svago e di relax ma resta inrappolata nei doveri, nelle scadenze , incatenata alla routine sempre uguale potrebbe risentirne e andare in crisi.

Il mordi e fuggi che fa bene

La soluzione è sconvolgere dunque la routine e, se un’operazione tata dell’ultimo minuto non è possibile, abbiamo pensato a tutto noi: al Villa York il Villino delle feste apre i battenti alle 17.00 in occasione della festa di San Valentino del 14 febbraio per accogliere le vostre piccole pesti e permettere a mamma e papà, anzi alla vostra irresistibile moglie e al vostro splendido maritino di godersi un bel pomeriggio di sport.

Sì perché se gli esperti consigliano di approfittare dei momenti liberi per godersi la complicità di coppia, noi vi consigliamo di approfittare di noi per del sano fitness che vi farà sentire carichi, desiderabili e al pieno del benessere.

Cosa aspetta i vostri bambini? Un fantastico pomeriggio di cucina a tema romantico: “ti cucino per le feste: mamma e papà alla cena di San Valentino ci penso io”. Che ne pensate di allevare un piccolo chef in casa che penserà, almeno in teoria, alle vostre cenette? Il laboratorio di cucina romantica responsabilizza, stimola la creatività dei piccoli e la felicità di coppia nei grandi: voi infatti potrete vivere un San Valentino di wellness e relax nella suggestiva Villa York, senza il pensiero di “dove metto i bambini?

Parola d’ordine: Non smettere

Non smettete di essere quello che eravate radicalmente e del tutto. Anche se i figli naturalmente stravolgono il rapporto di coppia perché assorbono, soprattutto, nei primissimi anni, l’80% del tempo, materiale ed emotivo, questa non è una buona scusa per lasciarsi andare. Continuate a mantenere vivo il dialogo e tutto il resto verrà da sé. Non smettete di cercarvi perché, anche se le priorità sono cambiate, l’intimità non deve essere relegata alla fine di una giornata stressante. Molto più facile appunto ritagliarsi durante la giornata delle ore o mezz’ore libere mordi e fuggi.

Fitness e wellness

Lo sport potrebbe essere tra questi spazi di intimità rubata, quindi un’ottima scusa per da condividere in coppia. Tornate quando potete al workout che più amate ma non dimenticate che oltre ad un momento di esercizio può diventare un momento wellness per il benessere di entrambi, di me e te!

Scopri di più sul Yorklandia, il Villino delle feste Villa York

Posts by

Eliana Fortuna

Laureata in Scienze della Comunicazione, ha lavorato nel Marketing con specializzazione web. Approda alla comunicazione digitale, con il giornalismo. Attualmente content media editor per il blog/magazine del Forum e per il blog e i social di ANIF.

Leave a Comment

Back To Top

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa cookie.