Quale sport scelgo?

Magazine

Cosa ti aspetti dal tuo sport preferito? Lo sapevate che gli sport di racchetta allungano la vita mentre giocare a calcio porta benefici al sistema cardiocircolatorio? Non solo salute ma anche divertimento, socialità, competizione: iscriversi ad un corso di tennis, calcio, nuoto o altro ha molteplici benefici.

Alcune delle domande che uno sportivo o un aspirante atleta, amatoriale o agonista, si pone sono:

  • quante calorie brucerò con il tennis o il nuoto?
  • Quale sport mi farà mettere più massa?
  • Posso iscrivermi ad un corso di nuoto o tennis ad ogni età?

Proviamo a rispondere a queste e ad altre domande/curiosità sul pianeta sport a partire dal…

Tennis: lo sport evergreen

Hai più di 50 anni? Regalati un corso di tennis!

Il tennis è stato ribattezzato da uno dei medici responsabili della nazionale azzurra, come uno sport evergreen e cioè adatto a tutte le età. Bisogna sempre fare una distinzione tra sport agonistico e sport amatoriale: nel primo caso il tennis può configurarsi come uno sport micro-traumatico per la ripetitività del gesto; nel secondo caso ha degli effetti benefici sulla salute, a livello cardiocircolatorio e metabolico. Dunque non è l’età a rappresentare un discrimine tra la scelta di iscriversi o no ad un corso di tennis ma, ad esempio, possono esserlo le condizioni fisiche, dei fattori di rischio che sopraggiungono in modo differente ad età identiche.

La valutazione deve essere sempre dunque affidata ad un medico.

Un’altra ottima ragione per praticare il tennis, ad ogni età è che è lo sport che allunga di più la vita, dimezzando il rischio di morte, seguito da nuoto, aerobica e ciclismo. Lo afferma una ricerca della Sydney Medical School e pubblicato dal British Journal of Sport Medicine secondo cui sono stati seguiti, tra il 1994 e il 2008, 80mila persone di età medi di 52 anni: in base allo sport che praticavano sono stati osservati differenti rischi di morte. Per il tennis il rischio di morte è stato minore del 47% e, in generale, gli sport di racchetta hanno segnato un altro punto di vantaggio nel match con altri sport (calcio, aerobica, ciclismo) attribuendosi un minor richio di morte per problemi cardiovascolari.

Con il nuoto bruci di più!

Nei centometri che staccano i chili di troppo dal physique du role di un atleta c’è il nuoto ad abbassare l’asticella dei sacrifici frapponendosi tra te e i grassi in eccesso! Con le 10.000 calorie medie al giorno, bruciate da un nuotatore agonista e le circa 715 calorie in un’ora bruciate a livello di esercizio vigoroso, iscriverti ad un corso di nuoto rinvigorirà i tuoi muscoli facendoti dimagrire, più di altri sport.

Ancora i benefici del nuoto oltrepassano la sfera della forma fisica per approdare a un benessere più olistico.

Ecco tre benefici in linea con questa osservazione.

  • L’esercizio in piscina aiuta ad evitare gli attacchi d’asma secondo uno studio pubblicato dalla rivista Respirology.
  • Nuotare aiuta a ridurre lo stress, produce endorfine ricreando una situazione di relax simile allo yoga.
  • Il nuoto riduce il rischio di morte prematura, secondo un altro studio, anche del 50% rispetto a chi sceglie la corsa e la camminata.

Scopri la nutrizione adatta al nuoto 

Il calcio incoraggia la socializzazione

Lo sa bene chi gioca la partita di calcetto tra amici una volta la settimana o chi ha disputato i mitici tornei scapoli contro ammogliati o dirigenti contro dipendenti: insomma il calcio è molto più di performance, è una filosofia di vita che entra a far parte delle routine di gruppo creando senso di appartenenza. A questo si aggiungono altri moltissimi benefici. Vediamo quali.

  • Giocare a calcio con regolarità, due o tre volte a settimana, migliora la crescita e la forza muscolare e cardiocircolatoria.
  • Migliora la resistenza: percorrere diversi chilomtri in un tempo di un’ora e mezza induce a sviluppare maggiore resistenza.
  • Aumenta la massa muscolare e quindi migliora il metabolismo.

Scegli il tuo corso sportivo

Posts by

Eliana Fortuna

Laureata in Scienze della Comunicazione, ha lavorato nel Marketing con specializzazione web. Approda alla comunicazione digitale, con il giornalismo. Attualmente content media editor per il blog/magazine del Forum e per il blog e i social di ANIF.

Leave a Comment

Back To Top

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa cookie.